Le Olimpiade Moderne

olimpiadi

Storia delle Olimpiadi

Da quando il giovane cuoco greco Koroibos vinse la gara dei 200 metri nella prima olimpiade storicamente confermata (quella cioè del 776 avanti Cristo) molte cose sono logicamente cambiate. Lo sport, da istintivo e naturale, è diventato praticamente un fatto scientifico e sicuramente di lucro, con scommesse online e quote online. Il progresso, cambiando la faccia del mondo, ha cambiato anche le Olimpiadi. Quello che è rimasto inalterato nei lunghi secoli è lo spirito nazionalistico, sono le polemiche, le contraddizioni che hanno sempre accompagnato questa sagra quadriennale dell’agonismo. Ora più che mai diremo, vista la quantità di soldi e betting online intorno a quote online e tutti vari pronostici.

Le Olimpiadi, considerate una spinta alla fratellanza universale, finiscono con l’intrecciarsi strettamente alla storia ed al costume del mondo. Le Olimpiadi insomma possono essere considerate uno specchio dell’epoca in cui si svolgono. Gli antichi greci erano soliti sospendere per un mese le guerre per poter partecipare in massa alle Olimpiadi, per gareggiare ad Olimpia, sede tradizionale e sorgente di questi agoni sportivi. Nel ventesimo secolo invece gli uomini sospesero le Olimpiadi per andare a combattere. I valori furono completamente mutati. Per essere partecipante dei giochi bisognava essere dei cittadini della Grecia, liberi ed ovvimente non schiavi, avere tempo e denari per potersi allenare obbligatoriamente negli undici mesi precedenti le gare. I prima atleti si nutrivano soltanto di quello che la natura passava loro, cacio e fichi e bevevano acqua.

Il filosofo Pitagora consigliò loro di mangiare anche la carne (poteva darci anche a noi qualche dritta per qualche scommessa vincente). Poi altri fecero ricorso ad erbe e filtri magici: era l’inizio del cosiddetto “doping”. Nel 393 dopo Cristo, l’Imperatore Teodosio proibì le Olimpiadi perché le considerava un focolaio di rivolte contro il Cristianesimo. L’analogia con le drammatiche vigilie di molte Olimpiadi che seguirono, soprattutto in questi ultimi anni è evidente. Ciò non toglie tuttavia, come dicevo De Coubertin, fondatore dei giochi moderni, che: “difendere lo spirito sportivo nel mondo è tanto importante quanto sedersi attorno ad un tavolo diplomatico per difendere la pace”

Gli inizi sono difficili. L’umanità si presenta alle soglie del ventesimo secolo sconvolta da fermenti di guerre e rivendicazioni sociali. In questo clima acceso e violento il barone De Coubertin, ex allievo dell’Accademia militare francese di St. Cyr, deve faticare parecchio per convincere i rappresentati delle nazioni più ricche a dar vita ai giochi. Furono dunque i francesi a ridar vita alle Olimpiadi, doveva essere il barone De Coubertin a comprenderne compiutamente lo spirito. C’è da ricordare che nel 1881, per merito di archeologi tedeschi, tornarono alla luce le rovine di Olimpia e lo spirito degli antichi giochi dilagava per il mondo che incominciava a pronunciare la parola sport, fino ad arrivare ai giorni nostri e alle nostre scommesse, quote, pronostici, betting, ecc…

Lo spirito dei giochi può essere riassunto attraverso messaggi che sono rimasti sempre validi, a cavallo dei secoli. Diceva Pindaro, poeta greco (518-446 avanti Cristo), che: “Come l’acqua è il migliore degli elementi come l’oro è il maggior tesoro dei mortali, come la luce del sole supera ogni cosa per calore e splendore, così non c’è vittoria più nobile di quella d’Olimpia”.

De Coubertin ribadì che: “L’importante ai giochi olimpici non è vincere, ma partecipare perché l’essenziale non è tanto ottenere quanto lottare bene”.

E per concludere, prima di analizzare ogni singola Olimpiade, va ricordato il giuramento che gli atleti prestano: “Noi giuriamo di partecipare ai giochi olimpici da concorrenti leali, rispettosi delle norme che li regolano e desiderosi di partecipare con spirito cavalleresco per la gloria dello sport e l’onore dei nostri paesi”.

Presto la storia in breve di ogni singola Olimpiade!!

Work in progress…

Vi ricordiamo inoltre di visitare tutta la nuova sezione rinnovata, riguardante tutti i nostri migliori casino online con altissimi bonus benvenuto.

Ti piace? Condividi con i tuoi amici
Share on facebook
Facebook
Share on twitter
Twitter
Share on linkedin
LinkedIn
Share on pinterest
Pinterest
Share on telegram
Telegram

Ultime News

baccarat1
Casino online: Baccarà, Chemin de fer, giochi d’azzardo e scommesse (3)
probabili formazioni
Serie A 7° giornata: probabili formazioni e quote online
baccarà2
Casino online: Baccarà, Chemin de fer, giochi d’azzardo e scommesse (2)
baccarà
Casino online: Baccarà, Chemin de fer, giochi d’azzardo e scommesse (1)
sport news
Calcio: varie News e quote online
Scommessa del giorno
18 Settembre 2022
Udinese - Inter
Segno: 2Quota: 1,82
Cremonese - Lazio
Segno: 2Quota: 1,72
Fiorentina - Verona
Segno: XQuota: 3,70
Monza - Juventus
Segno: 2Quota: 1,75
Quota Finale 20,27
VAI ALLA SCHEDINA
Scommetti con le migliori quote